“La cultura è ciò che rimane quando si è dimenticato tutto.”

Erbert Herriot

Segui il nostro feed RSS

Ultime notizie

  • Area studenti | mar 22.11.2022

    La piu’ bella storia insegnata

    L’aula è immersa nella penombra. La luce filtra appena nella stanza, mentre solo il telo bianco al centro del muro è illuminato. Sul telo un fascio colorato proietta un’immagine variopinta. “Quello che sembra un quadro astratto, in realtà è una ghiandola”, afferma il professore ormai prossimo alla pensione. L’istologia come l’astrattismo. Dove ogni pennellata ha un suo significato. I ragazzi osservano meravigliati. Il professor Furioso si sposta nel vetrino con le viti del microscopio ottico. La classe è una Terza, e sta iniziando il percorso di studi in Istologia, che occupa buona parte della materia di Anatomia insegnata nel Triennio dell’indirizzo Sanitario, creato negli anni Ottanta grazie al contributo del professore. Un uomo alto, magro. Schivo, ma impegnato a difendere il benessere scolastico e a portare equilibrio al D’Annunzio. Per anni coinvolto nelle relazioni fra l’Indirizzo Sanitario e le strutture ospedaliere sul territorio, dove ormai molti ex studenti lavorano come medici, fisioterapisti, infermieri, tecnici di laboratorio. Onesto anche con i colleghi, gentile e leale, era in pensione da cinque anni.

    E così, in un giorno di novembre, è successo che se n’è andato. In punta di piedi, dopo aver dato vita alla più bella storia in cui abbia creduto: quella della Salute come parte fondante della vita, insegnata ai ragazzi. Un mondo salvato dai ragazzini che un giorno saranno adulti consapevoli, professionisti. Tristi foglie sventolano sui rami, volteggiano staccate infine dal vento, si cimentano in voli senza peso per lasciarsi cadere a terra in un tappeto variopinto.

    …Ci sentivamo spesso, accanto a lui, umiliati: perché non sapevamo essere, come lui, sobri, né come lui modesti, né come lui generosi e disinteressati, ha scritto Natalia Ginzburg nel racconto Ritratto di un amico, a proposito di Cesare Pavese. Nessun collega si è mai sentito umiliato, al tuo fianco. Piuttosto, siamo grati di aver potuto lavorare per anni con il tuo sostegno. Grazie, Claudio.

    | Nessun allegato

Entra

In evidenza

Archivio notizie

Circolari

  • Nessuna circolare

Contatti

Istituto Statale di Istruzione Secondaria Superiore
"GABRIELE D’ANNUNZIO"

Via Italico Brass, 22 - 34170 Gorizia

C.F. 80004090314

Tel. 0481.535190 - Fax 0481.546335

Email: GOIS007005@istruzione.it
Solo email certificata: GOIS007005@pec.istruzione.it

Dichiarazione di accessibilità

Meccanismo di feedback

Dove siamo