trpc77
ISISS Gabriele D’Annunzio, Gorizia - Incontro tra studenti dell’indirizzo Biotecnologico Sanitari e i ricercatori dell’Istituto Zooprofilattico delle Venezie

“Tutti gli uomini per loro stessa natura desiderano imparare.”

Aristotele

Segui il nostro feed RSS

Ultime notizie

  • Area famiglie | mer 10.5.2023

    Incontro tra studenti dell’indirizzo Biotecnologico Sanitari e i ricercatori dell’Istituto Zooprofilattico delle Venezie

    Si è svolto il 3/05, il tanto atteso incontro fra gli studenti del Biotecnologico Sanitario - Ambientale del D’Annunzio di Gorizia, e i ricercatori dell’Istituto Zooprofilattico delle Venezie, la stessa struttura dove ha lavorato Ilaria Capua prima di trasferirsi negli Stati Uniti.

    Un’esperienza ricca di stimoli nell’ambito della ricerca scientifica: dopo un incontro con il prof. Terregino, direttore del centro di referenza nazionale e mondiale per l’influenza aviaria e la malattia di Newcastle, gli studenti si sono recati in visita ai laboratori di Legnaro (Pd), con le insegnanti e i referenti Roberto Perin, Laura Lucchese, Cristina Dalla Pozza, Letizia Ceglie e Marta Vascellari, oltre che con la gentile collaborazione del dottor Mantovani.

    Le attività delle quattro classi si sono incentrate sull’Istopatologia animale e sulle metodiche diagnostiche di Microbiologia e Biologia molecolare, alcune messe in campo allo stesso D’Annunzio. Venute alla ribalta con la pandemia, che ha spinto la popolazione a raccogliere informazioni non sempre corrette, le Scienze microbiologiche rappresentano un’arma indispensabile attraverso cui monitorare l’evoluzione degli agenti patogeni, alla ricerca di nuovi farmaci in grado di bloccarli, o vaccini, come è accaduto per il coronavirus.

    Una parte di virologia si è svolta al D’Annunzio in un incontro preparatorio con il direttore Terregino, il quale ha ricordato come “virus a bassa patogenicità possono mutare in forma aggressiva”, e dove si è approfondito il caso dell’influenza aviaria, che “ha come serbatoio gli uccelli acquatici, i quali migrano da un Paese all’altro: si riproducono in Kazakistan e raggiungono l’Italia verso fine settembre, portando con sé il virus nell’intestino e sul piumaggio. Si fermano nelle aree lagunari, così che l’acqua rappresenta un veicolo di trasmissione”, ha spiegato il direttore Terregino. L’aspetto fondamentale su cui si sofferma allora l’Organizzazione Mondiale della Sanità è la necessità di mantenere alto il livello di attenzione, nella misura in cui un ipotetico spillover verso gli esseri umani sarebbe causa di una nuova pandemia di fronte alla quale “non dobbiamo farci cogliere impreparati”. Scenari ipotetici, ma di rilevante ricaduta sull’economia globale.

    Un’attività di PCTO che si è rivelata di fondamentale importanza per le classi terminali coinvolte, sia in preparazione all’esame di Stato ormai alle porte, sia come occasione di crescita formativa e professionale.

    | Nessun allegato

Entra

Archivio notizie

Circolari

  • Nessuna circolare

Contatti

Istituto Statale di Istruzione Secondaria Superiore
"GABRIELE D’ANNUNZIO"

Via Italico Brass, 22 - 34170 Gorizia

C.F. 80004090314

Tel. 0481.535190 - Fax 0481.546335

Email: GOIS007005@istruzione.it
Solo email certificata: GOIS007005@pec.istruzione.it

Dichiarazione di accessibilità

Meccanismo di feedback

Obiettivi di accessibilità

Dove siamo